Un poeta prestato alla finanza

Pensieri e parole sono due termini che sempre più in questa era digitale stiamo allontanando dalle nostre vite.
Penso che gran parte della forza che ognuno di noi trasmette in ciò che vive derivi dalla capacità di ascoltare, vedere, percepire il mondo che ci circonda. Ciò che ci circonda però non avrebbe senso se non riuscissimo anche a percepire ciò che sta dentro di noi e ad esprimere l’anima più profonda che portiamo dentro.
Mi sono avvicinato al mondo dei pensieri e delle poesie, come molti, nel momento in cui ho sentito di più il bisogno di scavare a fondo dentro me e di donare agli altri la vera persona che sono, senza più barriere o maschere.
Pensieri e parole che si fondono ed a volte si scontrano con la mia vita di tutti i giorni e che voglio regalare a voi sperando possiate in qualche modo farle vostre.

 

“Un tempo si credeva che lo zucchero si estraesse solo dalla canna da zucchero,
ora se ne estrae quasi da ogni cosa;
lo stesso per la poesia, estraiamola da dove vogliamo,
perché è dappertutto.”

Gustave Flaubert